Tumore al polmone: valutazione geriatrica multidimensionale
Tumore Mammella
Melanome

Lo studio FIRE-3 ha confrontato in prima linea 5-Fluorouracile, Leucovorina e Irinotecan ( FOLFIRI ) più Cetuximab ( Erbitux ) con FOLFIRI più Bevacizumab ( Avastin ) nei pazienti con carcinoma colore ...


I pazienti con sindrome metabolica hanno un maggiore rischio di malattie cardiovascolari, anche se la loro suscettibilità alla malattia cardiaca indotta da chemioterapia non è ben documentata. Una m ...


Lo sviluppo delle endocrinopatie nei sopravvissuti a cancro infantile quando invecchiano rimane poco studiato. Sono stati caratterizzati gli esiti endocrini durante l’invecchiamento dei sopravvissut ...


Una perdita di peso maggiore è comune nei pazienti con carcinoma a cellule squamose della testa e del collo ( HNSCC ) che si sottopongono a radioterapia. Non è noto come la composizione corporea bas ...


Fino al 30% dei pazienti che si sottopongono a radioterapia per tumore alla prostata localizzato a rischio intermedio o alto va incontro a recidiva biochimica entro 5 anni. Si è valutato se la sopra ...


Si è determinata l'efficacia dell'agopuntura per la gestione delle vampate di calore nelle donne con cancro al seno. È stato condotto uno studio randomizzato e controllato di confronto tra l'agopunt ...


La terapia di deprivazione androgenica ( ADT ) può contribuire alla depressione, ma diversi studi non hanno dimostrato un collegamento. Si è voluto verificare se l’uso di qualsiasi terapia di depriv ...


Gli inibitori di Smoothened sono un nuovo tipo di terapia mirata per il carcinoma avanzato a cellule basali ( BCC ) e i loro effetti a lungo termine, come ad esempio un aumento del rischio di successi ...


Il modo migliore per trattare l'aumento della concentrazione di antigene prostatico specifico ( PSA ) dopo prostatectomia radicale è un quesito clinico urgente. La radioterapia di salvataggio ritard ...


Un recente studio randomizzato di incremento graduale della dose di radiazioni nel carcinoma polmonare non-a-piccole cellule ( NSCLC ) inoperabile di stadio III, ha mostrato un tasso di sopravvivenza ...


Le strategie standard su base molecolare per prevedere e/o prevenire lo sviluppo del cancro orale in pazienti con lesioni precancerose orali sono carenti. Uno studio ha cercato di verificare se l’in ...


L'effetto di molti farmaci chemioterapici contemporanei sulla gravidanza e sui nati vivi non è ben definito. Sono stati stabiliti gli effetti di questi farmaci sulla gravidanza nei sopravvissuti mas ...


I destinatari di trapianto di organi solidi sono a maggior rischio di sviluppare alcuni tipi di cancro rispetto alla popolazione generale; tuttavia, poiché anche loro sono ad aumentato rischio di mort ...


Precedenti studi di farmacogenetica hanno mostrato l'impatto prognostico di diverse rare varianti del gene diidropirimidina deidrogenasi ( DPYD ) sugli eventi avversi legati a Fluorouracile. Tuttavi ...


Il ruolo della sorveglianza per immagini rispetto alla dissezione del collo prevista nel trattamento dei pazienti con carcinoma a cellule squamose della testa e del collo che hanno malattia linfonodal ...