Natera Banner
Bayer Banner
Gilead Banner
Tumore prostata

Risultati ricerca per "Tumore al polmone non-a-piccole cellule"

La combinazione di un anticorpo contro PD-1 o il suo ligando ( PD-L1 ) con la chemioterapia è il trattamento standard di prima linea per il tumore polmonare non-a-piccole cellule metastatico ( NSCLC ) ...


Nella prima analisi ad interim dello studio ORIENT-31, rispetto alla sola chemioterapia, Sintilimab più Bevacizumab biosimilare IBI305 più chemioterapia ( Pemetrexed e Cisplatino ) hanno migliorato si ...


Patritumab deruxtecan, o HER3-DXd, è un coniugato anticorpo-farmaco costituito da un anticorpo monoclonale completamente umano diretto al recettore 3 del fattore di crescita epidermico umano ( HER3 ) ...


Il beneficio di Camrelizumab neoadiuvante più chemioterapia per il tumore al polmone non-a-piccole cellule ( NSCLC ) resecabile in stadio IIIA o IIIB rimane sconosciuto. Sono state valutate l'effic ...


Lo studio Atezo-Brain ha valutato Atezolizumab ( Tecentriq ) in combinazione con chemioterapia nei pazienti con tumore al polmone non-a-piccole cellule ( NSCLC ) avanzato con metastasi cerebrali non-t ...


Sebbene diversi agenti mirati alle inserzioni dell’esone 20 del recettore del fattore di crescita epidermico ( EGFR ) ( ex20ins ) siano stati recentemente approvati dalla Food and Drug Administration ...


Le combinazioni di farmaci antiangiogenici con la proteina anti-PD-1 e gli agenti anti-PD-L1 rappresentano una nuova opzione terapeutica per il tumore del polmone. Tuttavia, la sopravvivenza rimane ...


Sono stati presentati i risultati a 5 anni di CheckMate 227 parte 1, in cui Nivolumab ( Opdivo ) più Ipilimumab ( Yervoy ) hanno migliorato la sopravvivenza globale ( OS ) rispetto alla chemioterapia ...


Lo studio POSEIDON di fase III in aperto ha valutato Tremelimumab ( Imjudo ) più Durvalumab ( Imfinzi ) e chemioterapia ( T+D+CT ) e Durvalumab più chemioterapia ( D+CT ) rispetto alla sola chemiotera ...


È stata studiata l'efficacia di Gefitinib ( Iressa ) come terapia adiuvante per i pazienti con tumore al polmone non-a-piccole cellule con mutazione EGFR. IMPACT, uno studio randomizzato, in aperto ...


Furmonertinib ( Ivesa ) è un inibitore irreversibile, selettivo, di terza generazione della tirosin-chinasi dell'EGFR. Sono state studiate l'efficacia e la sicurezza di Furmonertinib rispetto all'in ...


La resistenza all'inibizione del checkpoint immunitario ( ICI ) nel tumore polmonare non-a-piccole cellule ( NSCLC ) avanzato rappresenta un importante problema irrisolto. La combinazione di inibito ...


La chemioterapia più Nivolumab ( Opdivo ) in ambiente neoadiuvante ha dimostrato di essere efficace nel tumore polmonare non-a-piccole cellule resecabile ( NSCLC ) nello studio NADIM. La sopravviven ...


Gli inibitori VEGF possono aumentare l'efficacia dell'immunoterapia. Tuttavia, nonostante gli elevati tassi di risposta iniziale, quasi tutti i pazienti alla fine sviluppano resistenza al trattamento ...


Lo studio di fase III PACIFIC ha confrontato Durvalumab ( Imfinzi ) con placebo nei pazienti con carcinoma polmonare non-a-piccole cellule in stadio III non resecabile e senza progressione della malat ...