Lung Unit
Tumore Uroteliale
Tumore Ovaie
OncoGeriatria

Risultati ricerca per "Tumori solidi"

Circa il 10% dei pazienti con tumore polmonare non-a-piccole cellule ( NSCLC ) positivo al recettore del fattore di crescita epidermico ( EGFR ) presenta mutazioni non-comuni. E' stata riportata l ...


Nei pazienti con neoplasie neuroendocrine metastatiche, il fegato è l'organo più colpito e un fattore cruciale per la prognosi e la sopravvivenza. La terapia recettoriale con peptidi radiomarcati pu ...


Il trattamento del carcinoma a cellule renali è stato rivoluzionato dagli inibitori del recettore VEGF. Precedenti studi hanno indicato che il trattamento con un inibitore della tirosin-chinasi del ...


Le fusioni di geni ricorrenti, come le fusioni di ROS1, sono driver oncogenici di vari tumori, incluso il tumore polmonare non-a-piccole cellule ( NSCLC ). Fino al 36% dei pazienti con tumore NSCLC ...


Atezolizumab ( Tecentriq ) è un inibitore di PD-L1, che può portare a una maggiore attività delle cellule T antitumorali. Sono state valutate la sicurezza, la farmacocinetica e l'attività di Atezoli ...


La isocitrato deidrogenasi-1 ( IDH1 ) è mutata fino al 25% nei colangiocarcinomi, in particolare nel colangiocarcinoma intraepatico. Ivosidenib ( Tibsovo ) è un inibitore orale di IDH1 mutato ( mIDH ...


L'interleuchina 10 ( IL-10 ) ha attività antinfiammatoria e stimolante le cellule T CD8+. La Pegilodecakina ( IL-10 pegilato ) è un agonista del recettore IL-10 di prima classe a lunga durata d'azione ...


I campi per il trattamento dei tumori ( TTFields ) sono un trattamento antimitotico regionale per i tumori solidi, che si basa sulla somministrazione di campi elettrici alternati a bassa intensità. ...


Tisotumab vedotin ( HuMax-TF-AD ) è un coniugato anticorpo-farmaco diretto contro il fattore tissutale ( TF ), che è espresso su più tipi di tumori solidi ed è associato a esiti clinici sfavorevoli. ...


BAY 2731954 è apparso sicuro e ha dimostrato attività clinica tra i pazienti con tumori solidi che trasportano fusioni del gene NTRK, ed erano diventati resistenti ad altre terapie mirate a TRK. So ...


Birabresib è un inibitore di BET (proteine contenenti bromodomini e domini extraterminali ) con attività in alcuni tumori ematologici. La sicurezza, l'efficacia e la farmacocinetica di Birabresib so ...


La Trabectedina ( Yondelis ) è un farmaco alchilante con un meccanismo d'azione unico che causa rotture del DNA a filamento singolo e a doppio filamento che attivano la via di segnale DDR ( DNA Damage ...


Larotrectinib è stato studiato per trattare i pazienti adulti e pediatrici con tumori solidi localmente avanzati o metastatici con una fusione genica di NTRK. Larotrectinib ha dimostrato risposte c ...


Atezolizumab ( Tecentriq ), un anti-ligando di morte programmata 1 ( anti-PD-L1 ), ha dimostrato sicurezza e attività nel carcinoma uroteliale avanzato e metastatico, ma il suo profilo clinico a lungo ...


Non ci sono dati da studi prospettici incentrati esclusivamente su pazienti con carcinoidi polmonari e timici avanzati. Sono state valutate l'efficacia e la sicurezza di Pasireotide ( Signifor ) a l ...