Lung Unit
Novartis
BMS
Roche Oncologia

Risultati ricerca per "Tumori solidi"

Le mutazioni dell'isocitrato deidrogenasi 1 ( IDH1 ) si verificano in circa il 13% dei pazienti con colangiocarcinoma intraepatico, un tumore relativamente non-comune con esito clinico sfavorevole. ...


Ensartinib è un potente inibitore ALK di nuova generazione con elevata attività contro un'ampia gamma di mutazioni ALK resistenti a Crizotinib e metastasi del sistema nervoso centrale ( SNC ). Son ...


Il carcinoma timico è una malattia maligna rara e non è stato stabilito un trattamento standard per carcinoma timico avanzato o metastatico precedentemente trattato con chemioterapia a base di Platino ...


È stato condotto uno studio di fase 2 su Pembrolizumab ( Keytruda ) nei pazienti con tumore polmonare non-a-piccole cellule ( NSCLC ) o melanoma con metastasi cerebrali non-trattate per determinare l' ...


Esistono poche opzioni per il trattamento di pazienti con tumore polmonare a piccole cellule ( SCLC ) dopo fallimento della terapia di prima linea. La Lurbinectedina ( Zepsyre ) è un inibitore selet ...


Circa il 10% dei pazienti con tumore polmonare non-a-piccole cellule ( NSCLC ) positivo al recettore del fattore di crescita epidermico ( EGFR ) presenta mutazioni non-comuni. E' stata riportata l ...


Nei pazienti con neoplasie neuroendocrine metastatiche, il fegato è l'organo più colpito e un fattore cruciale per la prognosi e la sopravvivenza. La terapia recettoriale con peptidi radiomarcati pu ...


Il trattamento del carcinoma a cellule renali è stato rivoluzionato dagli inibitori del recettore VEGF. Precedenti studi hanno indicato che il trattamento con un inibitore della tirosin-chinasi del ...


Le fusioni di geni ricorrenti, come le fusioni di ROS1, sono driver oncogenici di vari tumori, incluso il tumore polmonare non-a-piccole cellule ( NSCLC ). Fino al 36% dei pazienti con tumore NSCLC ...


Atezolizumab ( Tecentriq ) è un inibitore di PD-L1, che può portare a una maggiore attività delle cellule T antitumorali. Sono state valutate la sicurezza, la farmacocinetica e l'attività di Atezoli ...


La isocitrato deidrogenasi-1 ( IDH1 ) è mutata fino al 25% nei colangiocarcinomi, in particolare nel colangiocarcinoma intraepatico. Ivosidenib ( Tibsovo ) è un inibitore orale di IDH1 mutato ( mIDH ...


L'interleuchina 10 ( IL-10 ) ha attività antinfiammatoria e stimolante le cellule T CD8+. La Pegilodecakina ( IL-10 pegilato ) è un agonista del recettore IL-10 di prima classe a lunga durata d'azione ...


I campi per il trattamento dei tumori ( TTFields ) sono un trattamento antimitotico regionale per i tumori solidi, che si basa sulla somministrazione di campi elettrici alternati a bassa intensità. ...


Tisotumab vedotin ( HuMax-TF-AD ) è un coniugato anticorpo-farmaco diretto contro il fattore tissutale ( TF ), che è espresso su più tipi di tumori solidi ed è associato a esiti clinici sfavorevoli. ...


BAY 2731954 è apparso sicuro e ha dimostrato attività clinica tra i pazienti con tumori solidi che trasportano fusioni del gene NTRK, ed erano diventati resistenti ad altre terapie mirate a TRK. So ...