Lung Unit
Tumore Uroteliale
XagenaNewsletter
OncoHub

Attività della Eribulina nei pazienti con liposarcoma avanzato


Uno studio di fase III che ha confrontato Eribulina ( Halaven ) con Dacarbazina ( Deticene ) nei pazienti con liposarcoma o leiomiosarcoma in forma avanzata ha mostrato un miglioramento significativo della sopravvivenza globale per il braccio Eribulina, con un profilo di tossicità gestibile.

E' stata riportata l'analisi di sottogruppo istologico-specifica dell'efficacia e della sicurezza di Eribulina rispetto a Dacarbazina nei pazienti con liposarcoma, un sottogruppo stratificato indipendentemente randomizzato di questo studio di fase III.

Sono stati inclusi pazienti di età a partire da 18 anni con liposarcoma avanzato o metastatico dedifferenziato, mixoide o a cellule rotonde, o pleomorfo incurabile per intervento chirurgico o radioterapia.

I pazienti con Ecog performance status inferiore o uguale a 2 e due o più regimi di trattamento sistemico precedenti, incluso uno con antraciclina, sono stati assegnati casualmente a ricevere Eribulina mesilato ( 1.4 mg/m2 per via endovenosa nei giorni 1 e 8 ) o Dacarbazina ( 850, 1.000 o 1.200 mg/m2 per via endovenosa il giorno 1 ) ogni 21 giorni.
Sono state analizzate la sopravvivenza globale ( OS ), la sopravvivenza libera da progressione ( PFS ) e la sicurezza.

Nel sottogruppo liposarcoma, la sopravvivenza globale è significativamente migliorata: 15.6 versus 8.4 mesi ( hazard ratio, HR=0.51, P minore di 0,001 ) con Eribulina vs Dacarbazina, rispettivamente.

La più lunga sopravvivenza globale con Eribulina è stata osservata in tutti i sottotipi istologici di liposarcoma e in tutte le regioni geografiche valutate.

Anche la sopravvivenza libera da progressione è stata migliorata con Eribulina versus Dacarbazina ( 2.9 vs 1.7 mesi, rispettivamente, HR=0.52, P=0.0015 ).

Gli eventi avversi sono risultati simili tra le braccia.

In conclusione, nei pazienti con liposarcoma precedentemente trattato, Eribulina è stata associata a sopravvivenza globale e sopravvivenza libera da progressione significativamente superiori rispetto alla Dacarbazina.
Eribulina rappresenta una importante opzione di trattamento per i pazienti con liposarcoma, un sottotipo di sarcoma per il quale sono disponibili trattamenti sistemici efficaci limitati.
Ulteriori studi sono necessari per esplorare il ruolo della Eribulina nelle prime linee di terapia e in combinazione con altri farmaci. ( Xagena2017 )

Demetri GD et al, J Clin Oncol 2017; 35: 3433-3439

Onco2017 Med2017 MalRar2017 Farma2017


Indietro