Novartis
Roche Oncologia
Oncologia Morabito
OncoHub

Cardiotossicità correlata a Trastuzumab in pazienti anziani con carcinoma mammario

L’uso di Trastuzumab ( Herceptin ) nel contesto adiuvante migliora gli esiti ma è associato a cardiotossicità che si manifesta come scompenso cardiaco congestizio.

I tassi e i fattori di rischio associati a scompenso cardiaco congestizio legato a Trastuzumab in pazienti anziani non sono noti.

Pazienti con tumore alla mammella con almeno 66 anni di età, copertura completa Medicare, diagnosi di carcinoma mammario di stadio I-III tra il 2005 e il 2009 e trattati con chemioterapia sono stati identificati nei database SEER-Medicare e Texas Cancer Registry-Medicare.

Sono stati valutati i tassi e i fattori di rischio associati a scompenso cardiaco congestizio.

Sono stati inclusi 9535 pazienti, 2203 ( 23.1% ) dei quali avevano ricevuto Trastuzumab.
L’età mediana dell’intera coorte era 71 anni.

Tra gli utilizzatori di Trastuzumab, il tasso di scompenso cardiaco congestizio è stato del 29.4% rispetto al 18.9% nei pazienti che avevano utilizzato farmaci diversi da Trastuzumab ( P inferiore a 0.001 ).

Gli utilizzatori di Trastuzumab hanno mostrato una maggiore probabilità di andare incontro a insufficienza cardiaca congestizia rispetto ai pazienti sottoposti a trattamenti diversi da Trastuzumab ( hazard ratio [ HR ], 1.95 ).

Tra i pazienti trattati con Trastuzumab, un’età più avanzata ( superiore a 80 anni; HR=1.53 ), coronaropatia ( HR=1.82 ), ipertensione ( HR=1.24 ) e somministrazione settimanale di Trastuzumab ( HR=1.33 ) hanno aumentato il rischio di scompenso cardiaco congestizio.

In conclusione, in questo ampio studio di coorte su pazienti anziani con cancro al seno, i tassi di scompenso cardiaco congestizio correlato a Trastuzumb sono risultati più alti di quelli riportati negli studi clinici.
Tra i pazienti trattati con Trastuzumab, quelli con comorbilità cardiache ed età più avanzata potrebbero essere a maggior rischio.
Servono ulteriori studi per confermare il ruolo giocato dalla frequenza di somministrazione nello sviluppo di scompenso cardiaco congestizio associato a Trastuzumab. ( Xagena2013 )

Chavez-MacGregor M et al, J Clin Oncol 2013; 31: 4222-4228

Onco2013 Gyne2013 Cardio2013 Farma2013


Indietro