Novartis
BMS
Roche Oncologia
Lung Unit

nab-Paclitaxel più Gemcitabina per cancro del pancreas metastatico: sopravvivenza a lungo termine


I risultati positivi dello studio di fase III IMPACT hanno portato alla approvazione di nab-Paclitaxel ( Abraxane ) più Gemcitabina come opzione di trattamento per i pazienti con carcinoma pancreatico metastatico.
È stato pubblicato un aggiornamento sulla sopravvivenza globale sulla base di dati di follow-up più lungo.

I pazienti ( n=861 ) con carcinoma pancreatico metastatico e un performance status di Karnofsky di 70 o superiore sono stati randomizzati a ricevere nab-Paclitaxel più Gemcitabina oppure la sola Gemcitabina.

I dati di efficacia per questa analisi post hoc sono stati raccolti fino al 2013.

Sono state condotte analisi esplorative sull’antigene carboidratico 19-9 ( CA 19-9 ) e sul rapporto neutrofili-linfociti ( NLR ).

L'endpoint primario di efficacia era la sopravvivenza globale.

La sopravvivenza globale mediana era significativamente più lunga per nab-Paclitaxel più Gemcitabina vs Gemcitabina da sola ( 8.7 vs 6.6 mesi, hazard ratio HR=0.72, P minore di 0.001 ).

I sopravvissuti a lungo termine ( più di tre anni ) sono stati identificati solo nel braccio nab-Paclitaxel più Gemcitabina ( 4% ).

Nelle analisi di dati aggregati del braccio di trattamento, livelli superiori di CA19-9 e rapporto neutrofili / linfociti al basale erano associati in modo statisticamente significativo con una peggiore sopravvivenza globale.

È sembrato esserci un effetto del trattamento sulla sopravvivenza globale a favore di nab-Paclitaxel più Gemcitabina rispetto a Gemcitabina da sola in sottogruppi con prognosi infausta definiti da questi fattori ( HR=0.612, P minore di 0.001 per livello di CA19-9 maggiore o uguale alla mediana e HR=0.81, P=0.079 per rapporto neutrofili / linfociti maggiore di 5 ).

In conclusione, questi dati hanno confermato e hanno esteso la relazione primaria sulla sopravvivenza globale, sostenendo la superiore efficacia di nab-Paclitaxel più Gemcitabina rispetto a Gemcitabina da sola.
Le analisi dei sottogruppi hanno evidenziato la rilevanza di CA 19-9 e del rapporto neutrofili / linfociti come marcatori prognostici nel tumore pancreatico metastatico. ( Xagena2015 )

Goldstein D et al, J Natl Cancer Inst 2015;107: 2 10.1093/jnci/dju413

Gastro2015 Onco2015 Farma2015


Indietro