OncoHub
Novartis
Roche Oncologia
Oncologia Morabito

nab-Paclitaxel versus Paclitaxel con solvente in pazienti con cancro gastrico avanzato precedentemente trattato: studio ABSOLUTE


La somministrazione settimanale di Paclitaxel con solvente è uno dei regimi di chemioterapia standard di seconda linea per il carcinoma gastrico avanzato.
Paclitaxel legato all'albumina in nanoparticelle ( nab-Paclitaxel ) è stato sviluppato per migliorare la solubilità di Paclitaxel e non necessita di premedicazione per evitare reazioni correlate all'infusione associate a Paclitaxel con solvente.
Inoltre, dosi più elevate di nab-Paclitaxel possono essere somministrate in un tempo di infusione più breve e a concentrazioni più elevate di farmaco rispetto a Paclitaxel con solvente.

Sono state studiate l'efficacia e la sicurezza di nab-Paclitaxel rispetto a Paclitaxel con solvente in pazienti con tumore gastrico avanzato precedentemente trattato.

È stato effettuato uno studio di fase 3, randomizzato, in aperto, di non-inferiorità, in 72 Centri in Giappone.
I pazienti di età pari o superiore a 20 anni con adenocarcinoma gastrico avanzato refrattario a un regime chemioterapico di prima linea contenente fluoropirimidina, con malattia progressiva o una recidiva a meno di 24 settimane dalla dose finale di chemioterapia adiuvante sono stati assegnati casualmente a ricevere per via endovenosa nab-Paclitaxel ( 260 mg/m2 ) ogni 3 settimane ( giorno 1 di un ciclo di 21 giorni ), nab-Paclitaxel settimanale ( 100 mg/m2 nei giorni 1, 8 e 15 di un ciclo di 28 giorni ), o Paclitaxel con solvente settimanale ( 80 mg/m2 nei giorni 1, 8 e 15 di un ciclo di 28 giorni ).

La randomizzazione è stata effettuata stratificando per uso precedente di Docetaxel, presenza di metastasi peritoneali ed ECOG performance status.

L'endpoint primario era la sopravvivenza globale nel set completo di analisi, che includeva tutti i pazienti assegnati casualmente che hanno ricevuto almeno una dose di farmaco in studio, con un margine di non-inferiorità di 1.25 per l'hazard ratio ( HR ).

Tra il 2013 e il 2015, 741 pazienti sono stati assegnati in modo casuale a nab-Paclitaxel ogni 3 settimane ( n=247 ), nab-Paclitaxel settimanale ( n=246 ) o Paclitaxel con solvente settimanale ( n=248 ).

Il follow-up mediano per la sopravvivenza globale è stato di 9.99 mesi.

La sopravvivenza globale mediana è stata di 10.3 mesi nel gruppo che ha ricevuto nab-Paclitaxel ogni 3 settimane, 11.1 mesi nel gruppo nab-Paclitaxel settimanale e 10.9 mesi nel gruppo Paclitaxel con solvente settimanale.

nab-Paclitaxel settimanale è risultato non-inferiore a Paclitaxel con solvente settimanale ( HR=0.97; P di non-inferiorità unilaterale=0.0085 ), mentre nab-Paclitaxel ogni 3 settimane non era non-inferiore a Paclitaxel con solvente ( 1.06; P di non-inferiorità unilaterale=0.062 ).

Le principali reazioni avverse al farmaco di grado 3 o superiore sono state neutropenia ( 158 pazienti su 244, 65%, nel gruppo che ha ricevuto nab-Paclitaxel ogni 3 settimane versus 99 su 241 pazienti, 41%, nel gruppo nab-Paclitaxel settimanale versus 71 su 243 pazienti, 29%, nel gruppo Paclitaxel con solvente settimanale ), neuropatia sensoriale periferica ( 49, 20%, vs 6, 2%, vs 6, 2% ) e neutropenia febbrile ( 30, 12%, vs 7, 3%, vs 2, 1% ).

Le reazioni di ipersensibilità sono state meno frequenti con nab-Paclitaxel ogni 3 settimane ( 2 pazienti, 1% ) e nab-Paclitaxel settimanale ( 3 pazienti, 1% ) rispetto a Paclitaxel con solvente settimanale ( 13 pazienti, 5% ).
Sono stati segnalati complessivamente 4 decessi correlati al trattamento ( polmonite in 1 paziente del gruppo che ha ricevuto nab-Paclitaxel ogni 3 settimane, neutropenia febbrile / polmonite in 1 paziente, e shock settico in un paziente nel gruppo nab-Paclitaxel settimanale e malattia respiratoria / malattia polmonare interstiziale in 1 paziente nel gruppo Paclitaxel con solvente settimanale ).

Poiché lo studio ha mostrato che nab-Paclitaxel settimanale era non-inferiore a Paclitaxel con solvente settimanale in termini di sopravvivenza globale, i vantaggi della formulazione di nab-Paclitaxel ne fanno un potenziale regime per il trattamento di seconda linea del carcinoma gastrico. ( Xagena2017 )

Shitara K et al, Lancet Gastroenterol Hepatol 2017; 2: 277-287

Onco2017 Gastro2017 Farma2017


Indietro