Tumore al polmone: valutazione geriatrica multidimensionale
ForumOncologico
Tumori testa-collo

Regressione del glioblastoma dopo terapia con cellule T ingegnerizzate con recettori chimerici per l’antigene


Un paziente con recidiva di glioblastoma multifocale ha ricevuto cellule T ingegnerizzate con recettore chimerico per l'antigene ( CAR ) mirate al recettore alfa-2 della interleuchina-13 associata al tumore ( IL13R-alfa-2 ).

Sono state somministrate infusioni multiple di cellule T CAR in 220 giorni attraverso due percorsi di somministrazione intracranici: infusioni nella cavità del tumore resecato seguite da infusioni nel sistema ventricolare.

Le infusioni intracraniche di cellule T CAR mirate a IL13R-alfa-2 non sono state associate a eventuali effetti tossici di grado 3 o superiore.

Dopo il trattamento con cellule T CAR, è stata osservata la regressione di tutti i tumori intracranici e spinali, con corrispondente aumento dei livelli di citochine e cellule immunitarie nel liquido cerebrospinale.

Questa risposta clinica è continuata per 7.5 mesi dopo l'inizio della terapia con cellule T CAR. ( Xagena2016 )

Brown CE et al, N Engl J Med 2016; 375: 2561-2569

Onco2016 Neuro2016 Med2016



Indietro