Natera Banner
Bayer Banner
Gilead Banner
Tumore prostata

Aggiunta della soppressione ovarica al Tamoxifene nelle donne in premenopausa con tumore al seno positivo ai recettori ormonali dopo chemioterapia: follow-up a 8 anni dello studio ASTRRA


Sono stati determinati gli esiti aggiornati a lungo termine dello studio ASTRRA ( Addition of Ovarian Suppression to Tamoxifen in Young Women With Hormone-Sensitive Breast Cancer Who Remain Premenopausal or Regain Vaginal Bleeding After Chemotherapy ).

Questo studio è un follow-up dello studio ASTRRA, che ha coinvolto 1.483 donne in premenopausa di età inferiore a 45 anni trattate con un intervento chirurgico definitivo dopo aver completato la chemioterapia adiuvante o neoadiuvante per il tumore alla mammella positivo al recettore degli estrogeni.

Le pazienti sono state assegnate in modo casuale a completare 5 anni di Tamoxifene da solo o 5 anni di Tamoxifene con soppressione della funzione ovarica per 2 anni.

L'endpoint primario era la sopravvivenza libera da malattia ( PFS ) e l'endpoint secondario era la sopravvivenza globale ( OS ).

A 106.4 mesi di follow-up mediano, si è verificata una riduzione significativa e continua del tasso di eventi di sopravvivenza libera da malattia nel gruppo Tamoxifene più soppressione della funzione ovarica.

Il tasso di sopravvivenza libera da malattia a 8 anni è stato dell’85.4% nel gruppo Tamoxifene più soppressione della funzione ovarica e dell’80.2% nel gruppo solo Tamoxifene ( hazard ratio, HR=0.67 ).

Non sono state riscontrate differenze significative nella sopravvivenza globale tra i due gruppi.
Il tasso di sopravvivenza globale è stato del 96.5% nel gruppo Tamoxifene più soppressione della funzione ovarica e del 95.3% nel gruppo solo Tamoxifene ( HR=0.78 ).

L'aggiunta di soppressione della funzione ovarica per 2 anni al Tamoxifene nel setting adiuvante con un follow-up più lungo ha prodotto benefici consistenti nella sopravvivenza libera da malattia, suggerendo che l'aggiunta di soppressione della funzione ovarica al Tamoxifene debba essere presa in considerazione per le pazienti che rimangono in uno stato premenopausale o riprendono la funzione ovarica dopo chemioterapia. ( Xagena2023 )

Baek SY et al, J Clin Oncol 2023; 41: 4864-4871

Gyne2023 Onco2023 Farma2023



Indietro