Gilead Banner
Bayer Banner
Natera Banner
Tumore prostata

Encorafenib più Binimetinib e Cetuximab nel tumore colorettale metastatico BRAF V600E-mutante non trattato in precedenza: studio ANCHOR CRC


Il lead-in di sicurezza BEACON per il tumore del colon-retto ( CRC ), che ha valutato Encorafenib + Cetuximab + Binimetinib nei pazienti precedentemente trattati con tumore del colon-retto metastatico ( mCRC ) mutato per BRAF V600E, ha suggerito la progettazione dello studio di fase II ANCHOR CRC.

ANCHOR CRC ha valutato l'efficacia, la sicurezza e la qualità della vita con Encorafenib ( Braftovi ) + Binimetinib ( Mektovi ) + Cetuximab ( Erbitux ) in prima linea nel tumore del colon-retto metastatico con mutazione BRAF V600E.

In questo studio multicentrico, in aperto, a braccio singolo, i pazienti con tumore colorettale metastatico con mutazione BRAF V600E hanno ricevuto Encorafenib per via orale 300 mg una volta al giorno e Binimetinib 45 mg due volte al giorno in cicli di 28 giorni, più Cetuximab per via endovenosa 400 mg/m2 una volta il giorno 1 del ciclo 1, poi 250 mg/m2 una volta a settimana per i primi 7 cicli e 500 mg/m2 una volta nei giorni 1 e 15 dal ciclo 8 in poi.

L'endpoint primario era il tasso di risposta obiettiva confermata ( cORR ) valutato localmente, mentre gli endpoint secondari includevano il tasso di risposta obiettiva confermata valutati centralmente, sopravvivenza libera da progressione, sopravvivenza globale ( OS ), qualità di vita, sicurezza e tollerabilità.

In 95 pazienti, il tasso di risposta obiettiva confermata valutato localmente è stato del 47.4% con tutte le risposte parziali.
Poiché il limite inferiore dell'intervallo di confidenza al 95% superava il 30%, l'endpoint primario è stato raggiunto.

Con una durata mediana del follow-up di 20.1 mesi, la sopravvivenza libera da progressione mediana sulla base delle valutazioni locali è stata di 5.8 mesi e la sopravvivenza globale mediana è stata di 18.3 mesi.

Il trattamento è risultato ben tollerato, senza tossicità inaspettate. Utilizzando il Patient Global Impression of Changes, un miglioramento sostanziale dei sintomi è stato costantemente riportato nel 30% o più dei pazienti dal ciclo 3 al ciclo 10.

Lo studio ANCHOR CRC ha mostrato che la combinazione scientificamente guidata di Encorafenib + Binimetinib + Cetuximab era attiva nell'impostazione di prima linea del tumore del colon e del retto metastatico con mutazione BRAF V600E con un profilo di sicurezza gestibile. È in corso un'ulteriore valutazione di prima linea. ( Xagena2023 )

Cutsem EV et al, J Clin Oncol 2023; 41: 2628-2637

Gastro2023 Onco2023 Farma2023



Indietro