OncoHub
Oncologia Morabito
Novartis
Roche Oncologia

Labetuzumab govitecan, coniugato anticorpo-farmaco anti-CEACAM5/SN-38, in pazienti con tumore colorettale metastatico refrattario o recidivante


Sono state valutate le schedule di dosaggio di Labetuzumab govitecan, un coniugato anticorpo-farmaco mirato alla molecola 5 di adesione cellulare correlata all’antigene carcinoembrionale ( CEACAM5 ) per il trasporto al tumore di 7-etil-10-idrossiCamptotecina ( SN-38 ), in uno studio di fase II espansa di pazienti con cancro del colon-retto metastatico recidivante o refrattario.

I pazienti eleggibili con almeno una precedente terapia contenente Irinotecan hanno ricevuto Labetuzumab govitecan una volta alla settimana a 8 e 10 mg/kg oppure due volte alla settimana a 4 e 6 mg/kg nelle settimane 1 e 2 di cicli ripetuti di 3 settimane.

Gli endpoint erano: sicurezza, risposta, farmacocinetica e immunogenicità.

Sono stati arruolati in una delle quattro coorti 86 pazienti che avevano subito una mediana di cinque terapie precedenti.
Sulla base dei criteri RECIST 1.1 di valutazione della risposta nei tumori solidi, il 38% di questi pazienti ha avuto riduzione del tumore e dell'antigene carcinoembrionale nel plasma rispetto al basale dopo il trattamento con Labetuzumab govitecan; un paziente ha ottenuto una risposta parziale con una risposta sostenuta durata più di 2 anni, mentre 42 pazienti hanno avuto una malattia stabile come migliore risposta globale.

La sopravvivenza libera da progressione mediana e la sopravvivenza globale sono state rispettivamente di 3.6 e 6.9 ​​mesi.

Le tossicità maggiori ( grado 3 o superiore ) tra tutte le coorti sono state neutropenia ( 16% ), leucopenia ( 11% ), anemia ( 9% ) e diarrea ( 7% ).

L'emivita media del coniugato anticorpo-farmaco è stata di 16.5 ore per le quattro coorti.

Non sono stati rilevati anticorpi anti-farmaco / anti-anticorpo.

In conclusione, la monoterapia con Labetuzumab govitecan ha dimostrato un profilo di sicurezza gestibile e attività terapeutica in pazienti fortemente pretrattati con carcinoma colorettale metastatico, tutti con precedente terapia con Irinotecan
Sono indicati ulteriori studi sul trattamento con Labetuzumab govitecan da solo o in combinazione con altre terapie in impostazioni precoci. ( Xagena2017 )

Dotan E et al, J Clin Oncol 2017; 35: 3338-3346

Gastro2017 Onco2017 Farma2017


Indietro