Lung Unit
Novartis
BMS
Roche Oncologia

Risultati ricerca per "Atezolizumab"

Il trattamento con Trilaciclib, un inibitore di CDK4/6, prima della chemioterapia, rispetto al placebo, ha ridotto significativamente la necessità di interventi di terapia di supporto nella gestione d ...


Dallo studio di fase II PRINCEPS, non sono emersi nuovi eventi avversi inattesi, nessuna tossicità maggiore e nessun danno chirurgico dopo un ciclo di terapia neoadiuvante con Atezolizumab ( Tecentriq ...


Circa il 25% di tutti i pazienti con tumore polmonare non-a-piccole cellule presenta malattia in stadio IB-IIIA resecabile e sebbene la chemioterapia perioperatoria sia lo standard di cura, questa str ...


Atezolizumab ( Tecentriq ) è un inibitore di PD-L1, che può portare a una maggiore attività delle cellule T antitumorali. Sono state valutate la sicurezza, la farmacocinetica e l'attività di Atezoli ...


In uno studio multicentrico di fase II, è stato valutato Atezolizumab ( Tecentriq ) combinato con Bevacizumab ( Avastin ) nei pazienti con carcinoma a cellule renali ( RCC ) avanzato con istologia var ...


Il tumore del colon-retto metastatico con microsatelliti stabili non risponde in genere all'immunoterapia. Uno studio di fase 3 ha valutato Atezolizumab ( Tecentriq ) più Cobimetinib ( Cotellic ) ne ...


La proprietà antitumorale di Atezolizumab ( Tecentriq ) può essere migliorata dal blocco dell'immunosoppressione mediata dal fattore di crescita dell'endotelio vascolare con Bevacizumab ( Avastin ). ...


Atezolizumab ( Tecentriq ), un anti-ligando di morte programmata 1 ( anti-PD-L1 ), ha dimostrato sicurezza e attività nel carcinoma uroteliale avanzato e metastatico, ma il suo profilo clinico a lungo ...


Gli inibitori del checkpoint hanno sostituito Docetaxel ( Taxotere ) come nuova terapia standard di seconda linea nel carcinoma polmonare non-a-piccole cellule ( NSCLC ) avanzato, ma si sa poco sul po ...


I dati dello studio di fase III OAK condotto sull’immunoterapico Atezolizumab ( Tecentriq ) sono stati presentati al Congresso della Società europea di oncologia medica ( ESMO ) a Copenaghen. Dallo st ...


Dallo studio di fase 3, IMvigor130, è emerso che la combinazione di prima linea di Atezolizumab ( Tecentriq ) e chemioterapia ha portato a un miglioramento di 1.9 mesi nella sopravvivenza libera da pr ...


L'aggiunta di Atezolizumab ( Tecentriq ) a Carboplatino di prima linea e Nab-Paclitaxel ( Abraxane ) ha ritardato il rischio di progressione o morte del 29% rispetto alla chemioterapia da sola per i p ...


I primi risultati di uno studio pilota di fase II, IMvigor 210, che ha valutato l’immunoterapico Atezolizumab ( farmaco anti-PDL1; MPDL3280A ) nelle persone con carcinoma uroteliale localmente avanza ...


Lo studio IMvigor 210 ha mostrato che il trattamento di seconda linea con l’anticorpo monoclonale anti-PD-L1, Atezolizumab ( MPDL3280A ), ha incontrato l’endpoint primario ( riduzione della massa tumo ...