Lung Unit
Tumore Uroteliale
ForumOncologico
Tumore Vescica

Risultati ricerca per "Crizotinib"

Lo studio di fase III PROFILE 1014 ha confrontato Crizotinib ( Xalkori ) con la chemioterapia come trattamento di prima linea in pazienti con cancro polmonare non-a-piccole cellule non-squamoso avanza ...


Alectinib ( Alecensa ) ha significativamente prolungato la sopravvivenza libera da progressione ( PFS ) rispetto a Crizotinib ( Xalkori ) come trattamento di prima linea per i pazienti con tumore polm ...


La maggior parte dei pazienti con tumore polmonare non-a-piccole cellule ( NSCLC ) ALK o ROS1 è sensibile alla terapia con inibitori della tirosin-chinasi ( TKI ), ma la resistenza si sviluppa invaria ...


Alectinib ( Alecensa ), un potente inibitore della chinasi del linfoma anaplastico ( ALK ) CNS-attivo, altamente selettivo, ha mostrato una efficacia e una tollerabilità promettenti nello studio di fa ...


Ceritinib ( Zykadia ) è un inibitore della chinasi di ALK di nuova generazione, che ha dimostrato una robusta efficacia antitumorale, insieme all'attività intracranica, nei pazienti con carcinoma ...


Il riarrangiamento del gene ROS1 è un sottogruppo molecolare distinto di cancro polmonare non-a-piccole cellule ( NSCLC ). È stata studiata l'efficacia e la sicurezza di Ceritinib ( Zykadia ) ne ...


Il carcinoma polmonare non-a-piccole cellule ( NSCLC ) ALK-riarrangiato è sensibile agli inibitori della tirosin-chinasi di ALK ( inibitori ALK ) come Crizotinib ( Xalkori ), ma la resistenza si svilu ...


Crizotinib ( Xalkori ) conferisce un miglioramento della sopravvivenza libera da progressione rispetto alla chemioterapia nel carcinoma polmonare non-a-piccole cellule ( NSCLC ) ALK-riarrangiato, ma i ...


Le mutazioni del gene per il recettore del fattore di crescita dell'epidermide ( EGFR ) e le traslocazioni del gene per la chinasi del linfoma anaplastico ( ALK ) sono generalmente considerate mutuame ...


I pazienti con carcinoma polmonare non-a-piccole cellule ( NSCLC ) e riarrangiamenti ALK in genere hanno una sopravvivenza libera da progressione di 8-11 mesi, durante il trattamento con l'inibitore d ...


I riarrangiamenti cromosomici del gene che codifica la tirosin-chinasi del proto-oncogene ROS1 ( ROS1 ) definiscono un sottogruppo molecolare distinto dei tumori polmonari non-a-piccole cellule ( NSCL ...


I pazienti con cancro polmonare non-a-piccole cellule ALK-positivo ( ALK+ ), in fase avanzata, che hanno ricevuto il trattamento di prima linea con Crizotinib ( Xalkori ) hanno presentato risultati mi ...


Diversi tumori umani presentano traslocazioni, amplificazioni o mutazioni oncogeniche del gene ALK, come il linfoma anaplastico a grandi cellule, i tumori infiammatori miofibroblastici, il carcinoma p ...


Mutazione di EGFR  Nei casi che, nonostante le raccomandazioni, per un motivo contingente non avessero ricevuto un inibitore di EGFR come trattamento di prima linea né come terapia di manteniment ...


I pazienti con adenocarcinoma polmonare in stadio avanzato, positivi per i riarrangiamenti del gene ALK, si sono dimostrati estremamente sensibili a Crizotinib ( Xalkori ), un duplice inibitore di ALK ...